Artissima 2014…few days to go!

Please, scroll down for the English version

Manca solo una settimana ad Artissima2014, la fiera internazionale di arte contemporanea che tutti gli anni va in scena a Torino e che quest’anno si terrà dal 7 al 9 Novembre nella sede che ormai la ospita da 5 anni, ovvero l’ Oval – Lingotto Fiere.

Dopo i numeri record del 2013, Artissima anche quest’anno promette di non deludere le aspettative, con ben sei sezioni: Main Section, dove troverete le gallerie più rappresentative del panorama  mondiale, New Entries, dedicata alle gallerie emergenti più interessanti; Present Future, sezione ad invito con stand monografici di artisti emergenti internazionali; seguono Back to the Future e Art Editions, la prima caratterizzata da mostre personali di artisti attivi tra gli anni ’60 e ’80 selezionati da un team di autorevoli direttori di museo e curatori, mentre la seconda è dedicata a gallerie che presentano edizioni, stampe e multipli di artisti contemporanei.
Infine, sulla scia di Frieze London 2014 che quest’anno ha dato un nuovo e più ampio spazio alle performance grazie a “Live”, Artissima presenta una novità, Per4m, una speciale sezione dedicata esclusivamente alla presentazione di lavori performativi.

Da non perdere, ovviamente, è anche One Torino, progetto espositivo annuale nato nel 2013 con il preciso obiettivo di rafforzare il ruolo di Torino come centro di produzione artistica internazionale.
Quest’anno l’unica e grande esposizione protagonista, Shit and Die, è frutto della collaborazione tra la star Maurizio Cattelan, affiancato da Myriam Ben Salah, curatrice progetti speciali al Palais de Tokyo e Marta Papini, curatrice indipendente.
Scopo dell’esposizione, visitabile dal 6 Novembre presso Palazzo Cavour, è di mostrare la città attraverso oggetti simbolo, feticci, disvelando le sue ossessioni e i suoi segreti; per farlo si serve di un percorso diviso in sette sezioni che vogliono creare un collegamento, un confronto e soprattutto un dialogo, tra la storicità degli oggetti selezionati (e anche del luogo aggiungerei) e quelli che sono il frutto della produzione contemporanea.

Lasciandovi con la promessa di un reportage appena la fiera sarà conclusa, vi invito a scrivermi tutte le vostre impressioni se andrete a visitarla!!

———————————–

Just a week left to Artissima2014, the international art fair that takes place every year in Turin, from 7h to 9th of November in the historical place of Oval-Lingotto Fiere.

After the huge success of the last year, Artissima won’t disappoint you, with a large variety of exhibitors, divided in six sections: the Main Section, which includes the most representative galleries on the international art scene, New Entries, with the most interesting young galleries, Present Future, a section by invitation characterised by solo shows of young international emerging artists.
The fourth one is Back to the Future, a presentation of solo exhibitions by artists active in the 60’s and 80’s and selected by a jury of renown museums directors and curators; and Art Editions, devoted to galleries and other spaces presenting editioned works, prints and multiples by contemporary artists.
Last, but not least, Artissima2014 will launch Per4m, a brand new section that seems to confirm the importance performative works at the same way of Frieze London 2014 with its “Live“.

Another appointment you can’t miss is One Torino, an extraordinary exhibition project created last year with a big aim: enforce Torino’s role as an artistic dynamic center.
For the 2014 “Shit and Die” will be the big, main exhibition, curated by one the the biggest star of contemporary art, Maurizio Cattelan, with Palais de Tokyo’s Myriam Ben Salah and Marta Papini, an indipendent curator.
“Shit and Die” will be open from the 6th November at Palazzo Cavour and aims to show the city in a totally different way, through objects and artworks that will guide you in its obsessions and its secrets.
You’ll be able to delve into this exhibition thanks to its seven sections, which want to create a bond and a dialogue between the historical significance of the selected object and the contemporary world.

Now it’s time to say you goodbye for now, with the promise that I’ll report for you Artissima and the colleteral events in Turin.
Please, write me if you’ll be there and let me know about you visit!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...