Åzone Futures Market

L’investimento diventa arte. Per la sua prima mostra online il Solomon R. Guggenheim Museum ha deciso di coinvolgere totalmente i “visitatori”, invitandoli a prendere parte a qualcosa che si posiziona più facilmente nella categoria esperimento sociale che nella semplice esposizione di arte contemporanea.

Accedendo al portale azone.guggenheim.org si entra in una piattaforma, dove, previa iscrizione, si può iniziare a investire nel mercato del domani. L’obiettivo è principalmente uno: spingere gli avventori a conoscere e prendere una posizione sul futuro generato dalla tecnologia. I partecipanti ricevono 10.000 Cain (Å), la moneta Åzone, da investire sul mercato simulato di tecnologie emergenti come l’intelligenza artificiale o i viaggi commerciali nello spazio.

Un progetto sofisticato che tocca molteplici temi cari sia agli studi mediali, che all’economia, alla filosofia e all’arte contemporanea stessa. Le tecnologie stanno mettendo alla prova le radici del nostro quotidiano, destabilizzandone le pratiche, insieme alle nostre convinzioni etiche e alle istituzioni stesse che hanno dato struttura e supporto all’evoluzione della società così come la conosciamo.

Siamo chiamati non solo a vivere l’attimo ma a vivere nell’attimo, dotandoci delle competenze necessarie per dare senso al sempre più rapido flusso di informazioni che ci arriva dall’innovazione tecnologica. In questo senso Åzone copre una duplice funzione: da un lato mostrare, con uno sforzo immaginativo neanche eccessivamente impegnativo, quali potrebbero essere le voci in campo nel mercato del domani; dall’altro la risposta degli utenti risulta uno strumento fondamentale per comprendere le dinamiche odierne, il rapporto con la scienza e il grado fiducia nel domani (non è forse un caso che l’homepage divida idealmente lo schermo in quattro variabili sul futuro: free, communal, personal, safe).

Azone

La forza nel progetto sta soprattutto nel grado di coinvolgimento dell’utente, che si sente davvero immerso in un mercato dove i prodotti e le proposte di ricerca da finanziare non sono dei prototipi fantascientifici, ma vengono avvertiti come una realtà. A guidare la scelta d’investimento ci sono inoltre le Hot Tips, ovvero ogni utente è invitato a fornire un articolo o un approfondimento, preso da agenzie online, su quel particolare ambito di ricerca.

Abbiamo bisogno di nuove forme culturali per dare un senso agli effetti radicali del cambiamento tecnologico sulla nostra vita di oggi. ‘Åzone Futures Market’ sperimenta con l’architettura delle mostre, sostituendo un edificio fisico con una piattaforma digitale, consentendo ai visitatori di diventare utenti e consentendo loro di interagire con un ambiente che emergerà nel corso del tempo

Troy Conrad Therrien
curatore della sezione Architecture and Digital Initiatives

Lo staff curatoriale del Guggenheim sta analizzando e interpretando le attività del mercato, oltre a individuare gli investitori più influenti, mentre artisti, architetti e teorici intervengono periodicamente anche per rispondere alle necessità della complessa architettura della piattaforma.

Avete tempo fino al 31 dicembre per dare la vostra impronta al mercato del futuro e se nelle vacanze natalizie passate per New York, non dimenticatevi di visitare l’unico apparato fisico della mostra, l’installazione Åzone Terminal, con visualizzazioni interattive del sito, al Seaport Culture District, nel Lower Manhattan.

Creating an exhibition about the effects of technology is not the same thing as exhibiting technology. Understanding the way various technologies change our lives requires an experiential approach. Replacing the physical building with a digital platform turns visitors into users and invites contributors to respond to a dynamic environment.

Guggenheim Museum

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...